Ultime recensioni

Il foglio

Pietrangelo Buttafuoco


Quelli che 'vengo e ti spiego'

Gazzetta di Parma

Francesco Mannoni


"Narro la crisi dell'Occidente". Intervista

L'indice

Andrea Tarabbia


La catastrofe nei tondi

il venerdì di repubblica

Brunella Schisa


Libri - La Caduta

Il Giornale

Stefania Vitulli


Ecco il premio più strano del mondo

Il Piccolo

Alessandro Mezzena Lona


"E se vincessi io rifiutato da tutti?"

Giornale di Brescia

Francesco Mannoni


La Caduta ovvero l'apocalisse in cui viviamo

Il tempo

Simona Caporilli


Intervista a Giovanni Cocco

Giovanni Cocco

Giovanni Cocco

La Caduta


pp. 228 – € 16

Premio Campiello 2013 – Selezione Giuria dei Letterati
Prima edizione febbraio 2013
Terza edizione giugno 2013

Formato
ISBN
Prezzo
ed. a stampa
9788865942024
13,60 16,00
e-pub
9788865942086
6,79 7,99



L'ira, la cecità, la catastrofe. La violenza dell'uomo e la collera della natura. Dai primi rintocchi del terzo millennio fino al dolente epilogo delle colonne di profughi in marcia nella polvere, una tumultuosa trama di eventi – un disordine scientifico e incontrollabile – infrange l'illusione di pace dell'Occidente e ne annuncia la dissoluzione.
Parigi è stretta nel cerchio di fiamme e rabbia delle banlieue. Londra esplode per quattro volte in un giorno di luglio. New Orleans è un fantasma d'acqua dopo il grande uragano. I vulcani, in silenzio per decenni, resuscitano oscurando il cielo. Un presidente nero annuncia la morte dell'uomo che ha attentato alle torri. Il sangue scorre a Tunisi, al Cairo, a Bengasi. Il ragazzo dai capelli rossi uccide dentro un cinema. L'immensa nave si piega su un fianco per l'ultimo inchino. L'uomo vestito da poliziotto, sull'isola, spara senza pietà.
La Caduta racconta gli sconvolgimenti che hanno segnato il primo decennio del nuovo secolo attraverso un impianto narrativo poderoso, ispirato alla Torah e al libro dell'Apocalisse e modellato sui cicli pittorici rinascimentali. Un romanzo implacabile e trascinante, in cui il flusso della storia permea il destino degli individui, e ciascun personaggio condanna gli altri a pagare il prezzo delle proprie scelte, a espiare il castigo o a trovare la redenzione.


Finalista Premio Campiello 2013

"Una scrittura potentissima al servizio di uno sguardo che non ammette confini. Cocco scardina l'ordine costituito del romanzo e regala al lettore qualcosa che ha finalmente il sapore del nuovo".
Raul Montanari

"La Caduta altro non è che un romanzo biblico: un romanzo nel quale soffia l'epos che possiamo trovare nella Genesi o nei Profeti. Non è certo un libro devozionale e anzi, proprio come la Bibbia, è pieno di violenza. Giovanni Cocco ha capito che cosa ha fatto grande nel Novecento il romanzo americano – la memoria biblica, appunto, sempre presente, da Faulkner a McCarthy o DeLillo – e ha tentato di dare finalmente all'Italia, il paese più cattolico del mondo, un'opera della stessa specie".
Giulio Mozzi

"Una voce nuova, che vuol staccarsi dai moduli narrativi italiani correnti".
Ermanno Paccagnini, Corriere della Sera

"Quando gli oscuri tempi vengono cantati con una lingua così forte e una così rara sapienza di visione, vale persino la pena di viverli".
Loredana Lipperini, la Repubblica

"Un talento purissimo di narratore".
Vittorio Giacopini, Il Sole 24 Ore

"Un capolavoro nel senso stretto del termine, il capo d'opera con cui l'artigiano dimostra di aver terminato con successo un proficuo apprendistato".
Fabrizio Ottaviani, Il Giornale

"Unico nel panorama della nuova narrativa italiana".
Fulvio Panzeri, Avvenire

"Una poderosa impresa narrativa, un esordio ambizioso e fuori dal coro".
Carlotta Vissani, Rolling Stone

"Cocco ha scritto un autentico capolavoro. La sua 'sfortuna' è di essere italiano: se fosse nato in America sarebbe il nuovo Thomas Pynchon".
Gian Paolo Serino, Satisfiction

Giovanni Cocco

Giovanni Cocco è nato a Como nel 1976. Vive a Lenno, sulla sponda occidentale del Lario.
La Caduta è il suo primo romanzo.

Video e News

Cocco a Cremona e Correggio

08/10/2013

Continua il tour de La Caduta. Giovedì 10, alle 21, Giovanni Cocco sarà Cremona per presentare il suo libro nell'ambito della rassegna Leggere è fico [Osteria del Fico, via Grandi 12].
Sabato 12, alle 16.30, l'autore sarà a Correggio in occasione di Bibliodays - i giorni delle biblioteche. 

Cocco al Futura Festival

21/07/2013

Domenica 21 luglio, Giovanni Cocco sarà a Civitanova Marche per parlare del suo romanzo La Caduta

TERZI AL PREMIO CAMPIELLO

10/09/2013

La Caduta di Giovanni Cocco si è classificato 3° nella classifica finale della 51° edizione del Premio Campiello.
Un risultato straordinario per un esordio nel romanzo e per una casa editrice indipendente. Non accadeva nulla di simile dai tempi di Gesualdo Bufalino con Diceria dell'untore
Ad maiora!

Dello stesso autore