fbpx
  • Dunya Mikhail

    Dunya Mikhail (Baghdad, 1965) è una poetessa irachena e ha insegnato alla Michigan State University. Ha lavorato come giornalista per il Baghdad Observer ma, a causa delle crescenti minacce da parte delle autorità irachene per via dei suoi scritti, negli anni Novanta è stata costretta a trasferirsi negli Stati Uniti. È autrice di svariate raccolte di poesie in arabo sulla guerra e l’esilio, tra le quali spicca La guerra lavora duro (San Marco dei Giustiniani, 2011). È nota per aver denunciato la questione della censura in Iraq, e nel 2001 ha ricevuto il Premio per la libertà di scrittura delle Nazioni Unite.