Cronache dalla quarantena

  • Version
  • Download 372
  • File Size 1.19 MB
  • File Count 1
  • Create Date 28 Aprile 2020
  • Last Updated 28 Aprile 2020

Cronache dalla quarantena

di Lorenzo Baravalle, Emanuele Bero, Ezechiele Campanella, Andrea Carbone, Fabio Castano, Lucia Compagnino, Giovanni Di Marco, Emma Dovano, Emanuele Finardi, Piero Fittipaldi, Marco Florio, Gianluca Garrapa, Caterina La Rosa, Marta Lilliù, Salvatore Lo Iacono, Margherita Orsi, Marco Renzi, Mauro Saccol, Silverio Scognamiglio, Roberta Tanno, Micol Treves, Luca Trifilio

Guardare oltre la finestra puntando alla terrazza del vicino o alla vastità del cielo e della natura? Esplorare e descrivere i meandri interiori, le profondità nascoste nel sottoscala della nostra esperienza, quello che siamo, quello che avremmo voluto essere, o trasfigurare tutto nell’immaginazione? I modi e le opzioni di raccontare l’isolamento possono essere tanti e diversi, tutti dettati dalle nostre inclinazioni, dalle nostre necessità, persino dalle nostre urgenze.
Lo avevamo immaginato, lo abbiamo voluto verificare chiedendovi la disponibilità a mettere per iscritto, in un breve spazio determinato, la vostra esperienza di quarantena. Il risultato è stato in qualche modo straordinario. Non solo per la larga partecipazione, che ci fa sentire una comunità vicina, ma anche perché l’esercizio si è tramutato, come speravamo, in una rappresentazione plurale di questo tempo, a dimostrazione di quanto la scrittura (e la lettura, che sempre la precede e la segue) possa essere uno strumento formidabile di indagine, un luogo decisivo di sintesi e di chiarezza, un modo per dar vita esteriore a ciò che viviamo.
Tutto questo ci dicono i ventidue racconti che pubblichiamo di seguito. Racconti che abbiamo selezionato con fatica, perché tanti altri ci è dispiaciuto non comprenderli. E va sottolineato che diversi testi sono stati esclusi per un vizio, per così dire, formale, ma dirimente: erano ben più lunghi dei milleottocento caratteri richiesti. L’ampiezza del testo, in un esercizio di questo tipo, è però elemento fondamentale per dar vita a una comparazione credibile.
Di sicuro vogliamo ringraziare tutti quelli che hanno accettato di partecipare e misurarsi con noi in questo gioco/laboratorio. Segno di una comunità viva di donne e uomini appassionati delle parole e dei tanti modi di usarle.

Autenticati o registrati qui sotto e scarica il libro gratis