• Anonimo

    Il peccato nascosto

    pp. 176

    Edizione a cura di Luigi Irdi

    Prima edizione marzo 2010
    ISBN:



    Lo scandalo dei preti pedofili e i silenzi della Chiesa. I documenti della commissione d’inchiesta sui casi irlandesi. Le tante storie italiane dimenticate da giornali e tg.

    Nel dicembre del 2009 la commissione Murphy ha reso pubblico il suo rapporto d’indagine sugli abusi sessuali commessi dai preti della Chiesa irlandese nei confronti di minori: sono stati presi in esame, nella sola diocesi di Dublino, i casi di 46 sacerdoti che, dal 1975 al 2004, hanno fatto 320 vittime. Esploso lo scandalo, nel febbraio del 2010 papa Benedetto XVI ha convocato in Vaticano i vescovi irlandesi, promettendo chiarezza e tolleranza zero nei confronti dei preti che abusano dell’innocenza dei bambini. La situazione, adesso, preoccupa molto il papa; ma non bisogna dimenticare che per quasi vent’anni proprio Joseph Ratzinger ha guidato la Congregazione per la Dottrina della Fede, l’organismo pontificio che ha nascosto nei suoi archivi molte scabrose e più che imbarazzanti verità.

    Recensioni

    Ancora non ci sono recensioni.

    Recensisci per primo “Il peccato nascosto”

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Anonimo

    L'autore di questa inchiesta, che ha deciso di rimanere anonimo, ha raccolto gli elementi più sconcertanti del rapporto Murphy e le storie di decine di sacerdoti che, in Italia o all’estero, si sono resi responsabili del peccato più atroce: la violazione dell’infanzia.