• Andrea Cappai

    L’equipaggio invisibile

    Robert Clark e la nascita della vela moderna

    pp. 136 Prima edizione novembre 2010
    ISBN:


    Consegna in 24/48 ore
    Spese di spedizione per l'Italia € 4,00

    Le intuizioni e il genio di Robert Clark giovane progettista inglese a partire dal 1935 hanno aperto la strada alla vela moderna. Nascono dalla sua penna molte fra le barche più belle veloci e famose come il Favona vincitore della Fastnet 1953 il Gipsy Moth III di Francis Chichester l’Ortac con il suo armo futurista il British Steel con cui Chay Blyth compirà il suo ‘viaggio impossibile’ intorno al mondo controvento e controcorrente.
    Ma l’opera di Clark rende soprattutto possibile che un hobby per pochi ricchi diventi nel giro di qualche decennio un fenomeno ‘popolare’. Non più soltanto armatori facoltosi ed equipaggi mercenari impegnati in complicate manovre su velieri obsoleti. Il mondo della vela diventa accessibile ad appassionati atleti famiglie e navigatori solitari.
    L’equipaggio invisibile racconta per la prima volta la storia personale e professionale di Robert Clark attraverso un’inedita documentazione e un ricchissimo apparato di fotografie e illustrazioni frutto di approfondite ricerche nei principali archivi navali inglesi. Un viaggio che attraversa ottant’anni di storia della vela.

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Andrea Cappai

    Andrea Cappai, veneziano, vive tra Trieste e Bordeaux. È velista e studioso di storia dello yachting. È anche autore, insieme a Niki Orciuolo, di Navigare in Alto Adriatico (Mare di Carta 2012).