• Matteo Miceli - Jean-Luc Giorda

    L’oceano a mani nude

    pp. 256

    7,6413,60

    Prefazione di Pasquale De Gregorio

    Prima edizione maggio 2008, seconda edizione luglio 2011

    Formato
    ISBN
    Prezzo
    8,99 7,64
    Acquista
    16,00 13,60
    Acquista

    Dai primi passi con il windsurf e le derive alla paziente acquisizione delle competenze tecniche in lunghi anni di lavoro e studio nei cantieri navali. Dalle regate in Hobie Cat e in altura con i migliori team italiani all’esperienza da atleta-imprenditore nel cantiere di cui è proprietario. E poi le imprese: due record di traversata atlantica su un catamarano scoperto di 20 piedi in doppio e in solitario. Matteo Miceli uno dei velisti italiani più atipici e dotati si racconta e si scopre rivelando le sue passioni di uomo prima ancora che di sportivo.
    Questa nuova edizione è arricchita dal racconto dello sfortunato tentativo di migliorare il record di traversata atlantica nel gennaio 2011 in coppia con Tullio Picciolini: la scuffia con rottura dell’albero al largo delle coste sudamericane la trepidante attesa in balia dell’oceano infine il recupero dei due velisti da parte di una nave cipriota.

    In appendice: Le barche di Matteo di Sito Avilé s Ramos – L’ allenamento di un navigatore solitario di Vittoriano Romanacci – Gestione del sonno e della vigilanza nella navigazione a vela in solitario di Claudio Stampi – Navigare con Matteo. Intervista con Andrea Gancia di Jean-Luc Giorda

  • Matteo Miceli

    Velista e costruttore navale, Matteo Miceli ha regatato e vinto su ogni tipo di barca. Lavora da sempre nel settore della nautica: operaio, skipper, broker, è titolare dei Cantieri d’Este a Fiumicino. Nel 2007 è stato eletto velista dell’anno.

    Jean-Luc Giorda

    Jean-Luc Giorda è skipper istruttore di vela per la Lega navale italiana e giornalista.