• Susanne Beyer

    La scia di Penelope

    pp. 176

    13,60

    Prima edizione giugno 2013

    Formato
    ISBN
    Prezzo
    16,00 13,60
    Acquista

    Nel 2011 in una delle edizioni più difficili della Mini Transat funestata dai ritiri Susanne Beyer a bordo di Penelope taglia il traguardo di Salvador de Bahia al ventitreesimo posto prima fra gli italiani e seconda donna in assoluto. Un risultato sorprendente soprattutto perché la velista ligure alla sua prima partecipazione alla mitica traversata atlantica in solitario deve fare i conti anche con la rottura dell’autopilota che la costringe a timonare manualmente e a ridurre drasticamente i tempi di riposo.
    L’avventura in Atlantico di Susanne è un viaggio emozionante e avventuroso il diario di un’impresa progettata con intelligenza ed entusiasmo condotta con tenacia raccontata con una vitalità capace di restituire tutte le emozioni: la meraviglia e la paura l’esaltazione e lo sconforto la commozione e l’ironia la forza interiore ricavata dal sostegno degli affetti e dalla fedele compagnia della musica. Ma La scia di Penelope è anche il racconto di un’esistenza spesa per realizzare la propria passione dall’infanzia a fianco del padre architetto navale fino alla lunga esperienza a bordo del Tirrenia II un ketch aurico del 1914 su cui Susanne si è imbarcata giovanissima come marinaio e di cui è diventata in pochi anni comandante.

  • Susanne Beyer

    Susanne Beyer è nata a Zoagli in provincia di Genova nel 1978. Per la sua affermazione alla Mini Transat ha ricevuto il premio “Impresa Velica dell’Anno” assegnato dal Giornale della Vela.