fbpx
  • Gennaro Coretti

    L’odissea dello Jancris

    pp. 192

    Prefazione di Fulvio Molinari

    Prima edizione ottobre 2009
    ISBN:


    Consegna in 24/48 ore
    Spese di spedizione per l'Italia € 4,00

    Lo Jancris un bel ketch di 17 metri parte nel 1985 da Trieste con il patrocinio della Regione Friuli Venezia Giulia e delle Camere di Commercio per un giro del mondo destinato a promuovere i prodotti made in Friuli. Dopo le celebrazioni in pompa magna della partenza alla presenza delle autorità locali le promesse di finanziamento si volatilizzano e lo Jancris viene abbandonato. Con l’incalzare degli impegni personali anche i membri dell’equipaggio escono via via di scena e Luciano Premoso detto Pelo che nel frattempo ha rinunciato alla sua pasticceria a Lignano Sabbiadoro si ritrova solo.
    Capitan Pelo però è un uomo testardo ama il mare e ama le sfide. Così continua a condurre lo Jancris per il mondo e in Australia in occasione delle celebrazioni per il bicentenario si fa onore nella Tall Ships Race Hobart-Sydney rappresentando di fatto l’Italia dopo l’improvviso forfait del Vespucci.
    Capitan Pelo improvvisa equipaggi raccoglie fondi come può si difende dagli sciacallaggi e alle volte rischia anche la vita. Naufraga nello Yemen in concomitanza dello scoppio della prima Guerra del Golfo. Tutto questo per riuscire a riportare a casa lo Jancris via mare ovviamente. Per amore di un’avventura alla quale non avrebbe mai rinunciato.

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Gennaro Coretti

    Gennaro Coretti è giornalista e uomo di mare con una lunga esperienza nel mercato nautico. Creatore del marchio Nautilia, segretario della giuria del Premio internazionale Bricola d’Oro, è stato il fondatore e il primo commodoro della Flotta Alto Adriatico dell’Iyfr. Ha condotto per molti anni una rubrica nautica per Il Messaggero Veneto di Udine.