• Sergii Rudenko

    Zelensky

    La biografia

    pp. 224 Prima edizione giugno 2022

    Prefazione di Paolo Di Paolo
    Traduzione di Lorenzo Pompeo

    ISBN:


    Consegna in 24/48 ore
    Spese di spedizione per l'Italia € 4,00

    La biografia, umana e politica, del presidente che ha stupito il mondo con la sua determinazione a resistere a Putin e all’invasione dell’Ucraina da parte dell’esercito russo. Un libro scritto da un giornalista ucraino e terminato all’interno di un bunker, per cercare di capire come il direttore artistico di una società di produzione televisiva e attore comico sia riuscito prima a scalare il potere politico, senza alcuna preparazione specifica, e poi sia assurto a simbolo della resistenza di un’intera nazione.

    Un racconto scevro da qualsiasi apologia, ma anzi impietoso nel ripercorrere le tante contraddizioni, le ingenuità, le promesse non mantenute da parte di Zelensky dopo essere stato eletto nel 2019. E senza tacere le critiche e le diffidenze diffuse nella società ucraina fino al 24 febbraio 2022. Da quel giorno, però, tutto è cambiato. Zelensky, è rimasto fieramente al suo posto nonostante i tentativi di sopprimerlo anche fisicamente, e nonostante le vie di fuga che gli sono state offerte. È diventato l’uomo capace di rappresentare un popolo e la sua resistenza e di parlare ai grandi della terra e ai parlamenti di tutto il mondo. Una ricostruzione utile per conoscere e capire cosa è successo all’interno della breve storia dell’Ucraina indipendente.

     

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Sergii Rudenko

    Sergii Rudenko è nato nel 1970 nella regione di Sumi in Ucraina. È pubblicista e giornalista televisivo, autore di una rubrica settimanale di autori per Deutsche Welle e caporedattore di Espresso TV. Ha lavorato per il servizio ucraino di Radio Svoboda, è stato il caporedattore delle riviste Now, Gazeta 24, Glavred. È il fondatore del portale di libri Bukvoid. Ha scritto dossier sull’entourage di Viktor Yushchenko, Yulia Tymoshenko e Viktor Yanukovych, che dalla rivista Correspondent sono stati inseriti nella Top 20 dei migliori libri (3° posto nelle nomination per la categoria Giornalismo).