• Daniel Cohn-Bendit

    Figlio di ebrei tedeschi rifugiatisi in Francia durante il nazismo, Daniel Cohn-Bendit è stato uno dei fondatori e protagonisti del movimento del Maggio ‘68 in Francia durante il quale è stato battezzato ‘Dany il Rosso’ sia per le sue idee sia per il colore dei suoi capelli. Successivamente dopo aver abbandonato la prospettiva rivoluzionaria ha aderito al movimento dei Verdi. Deputato europeo dal 1994 attualmente è copresidente dei Verdi-Ale. Nel 2009 in occasione delle elezioni europee è stato capolista in Francia della lista Europe écologie che con un eccezionale exploit ha superato il 16 per cento a livello nazionale.