• Sybille Le Carrer - Olivier Le Carrer

    Girare il mondo a vela

    1519-2019: cinquecento anni di circumnavigazioni

    pp. 208

    Traduzione di Tommaso Stella

    Prima edizione luglio 2020
    ISBN:


    Consegna in 24/48 ore
    Spese di spedizione per l'Italia € 4,00

    Nel 2019 si è celebrato il cinquecentenario del viaggio di Magellano: un’ottima occasione per tornare sulla storia delle circumnavigazioni, dall’avventura di Magellano ai record dei nostri anni di Jean-Luc Van Den Heede, ripercorrendo lungo questo viaggio le imprese di Francis Drake, James Cook, Joshua Slocum, sir Robin Knox-Johnston, Bernard Moitessier, Isabelle Autissier, Jon Sanders, Bruno Peyron, Nicole Van de Kerchove, Ellen Mac-Arthur, François Gabart e tanti altri. In ogni epoca e contesto – in solitario, in famiglia, in equipaggio, il più velocemente o il più lentamente possibile, a favore o contro i venti dominanti – il giro del mondo a vela resta un’avventura umana, tecnologica o sportiva, fonte inesauribile di epici racconti e peripezie drammatiche ed emozionanti.
    Olivier Le Carrer ci accompagna lungo le scie tracciate da questi navigatori, proponendoci un punto di vista originale che evidenzia le particolarità dei diversi percorsi. Pagina dopo pagina ripercorreremo rotte ormai mitiche alla scoperta dei luoghi che hanno reso grande la storia dei giri del mondo: porti, capi, acque tropicali, latitudini spaventose.

     

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Sybille Le Carrer

    Di formazione rilegatrice artistica, Sybille Le Carrer si appassiona all’arte dell’acquerello e del carnet durante i suoi viaggi per terra e per mare. Illustra tra l’altro Le rêve d’une île (Glénat, 2010), Atlante dei luoghi maledetti (Bompiani, 2014), Trouver le Nord (Delachaux et Niestlé, 2016).

    Olivier Le Carrer

    Scrittore e navigatore, già caporedattore della rivista Bateaux, Olivier Le Carrer negli ultimi quarant’anni ha navigato sui mari di mezzo mondo. Tra le sue opere dedicate alla storia nautica e all’arte della navigazione ricordiamo Le rêve d’une île (Glénat, 2010), La mer expliquée aux terriens (Glénat, 2012), Yachting! (Glénat, 2012), Atlante dei luoghi maledetti (Bompiani, 2014), Trouver le Nord (Delachaux et Niestlé, 2016), Carte nautiche. La scoperta del mondo attraverso la cartografia (Rizzoli, 2017), 69 année héroïque (Paulsen, 2017) e Beauté Mer (National Geographic, 2018). Appassionato di mappe e membro della Société de Géographie, risiede in Bretagna dove, ogni volta che può, esplora coste, fiumi e canali, a vela o in kayak.