Francesco Graziani

Stupra pecorella di presepe vivente in una camera ardente

- 5%

Francesco Graziani

Stupra pecorella di presepe vivente in una camera ardente

192 pagine

Prima edizione maggio 2005

ISBN: 9788888389363

La prima esilarante raccolta dei lanci di agenzia più stravaganti, bizzarri, tragici, grotteschi, che viaggiano quotidianamente, ma spesso inosservati, nei computer delle redazioni giornalistiche.

9,50

Acquista ora e ricevi entro il 24/02
La prima esilarante raccolta dei lanci di agenzia più stravaganti, bizzarri, tragici, grotteschi, che viaggiano quotidianamente, ma spesso inosservati, nei computer delle redazioni giornalistiche.

Morti che risorgono e si ripresentano a sorpresa sulla soglia di casa. Donne che partoriscono rane. Cani che finiscono fulminati per aver fatto pipì su un lampione. Ogni giorno nei computer delle redazioni viaggiano notizie che sembrano il parto di un’immaginazione folle. E invece sono semplicemente vere. Solo pochi di questi piccoli racconti dell’assurdo approdano sulle pagine dei giornali. Stupra pecorella di presepe vivente in una camera ardente (titolo di una ApBiscom del 17 dicembre 2002) raccoglie trecento di queste notizie: bizzarre, grottesche, tragiche, o semplicemente esilaranti. Il risultato è l’affresco di una realtà che supera ogni immaginazione, il ritratto di un mondo surreale, dagli inevitabili e devastanti effetti comici.

Finora le leggevano solo gli addetti ai lavori, ma adesso le notizie assurde sono diventate un cult”.

D – La Repubblica delle Donne

Francesco Graziani

Francesco Graziani, giornalista, lavora per il Giornale Radio Rai.

Di Francesco Graziani puoi leggere anche…