fbpx
  • Adriano Chiarelli

    Capitan Selfie

    Eccessi, contraddizioni e manie nelle dichiarazioni di Matteo Salvini

    pp. 128

    Prefazione di Lirio Abbate

    Prima edizione febbraio 2020
    ISBN:


    Consegna in 24/48 ore
    Spese di spedizione per l'Italia € 4,00

    Una raccolta di dichiarazioni di Matteo Salvini da giornali, radio e tv, comizi e canali social. Una scoppiettante biografia politica dagli anni Novanta a oggi con le sue ossessioni, politiche e non, le sue mirabolanti giravolte, e i segreti della spregiudicata, ma efficace strategia comunicativa del Capitano.

    “Ero comunista, andavo in giro con una spilletta di Che Guevara insieme alla bandiera dei Paesi Baschi, per solidarietà agli indipendentisti. Non mi rimangio nulla”.
    (Intervista a Radio 24, gennaio 2016)

    “I napoletani sono troppo distanti dalla nostra impostazione culturale, dallo stile di vita e dalla mentalità del Nord. Non abbiamo nessuna cosa in comune. Siamo lontani anni luce”.
    (Corriere del Mezzogiorno, 20 settembre 2010)

    La festa della Repubblica secondo Matteo:
    “Notte serena amici, oggi non c’è un cazzo da festeggiare”.
    (Twitter, 2 giugno 2013)

    “L’euro è un crimine contro l’umanità. Prima salta l’euro, prima posso riprendere la battaglia per l’indipendenza”.
    (Ansa, 15 dicembre 2013)

    “Quando saremo al governo polizia e carabinieri avranno mano libera per ripulire le città. La nostra sarà una pulizia etnica controllata e finanziata, la stessa che stanno subendo gli italiani, oppressi dai clandestini”.
    (Discorso a Pontida, 2016)

     

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Adriano Chiarelli

    Adriano Chiarelli, 40 anni, è nato a Bruxelles. Diplomato in sceneggiatura e produzione creativa al Centro Sperimentale di Cinematografia di Milano, risiede stabilmente a Roma, dove lavora come sceneggiatore, documentarista e scrittore. Ha all’attivo diverse collaborazioni con Rai, Fox, Sky oltre che con produzioni cinematografiche come Indigo Film, Fandango e Medusa. È autore di due libri inchiesta, Malapolizia (2011) e I ribelli della montagna (2015).