Bram Stoker

Il mistero del mare

Bram Stoker

Il mistero del mare

464 pagine

Prima edizione aprile 2012
Traduzione dall'inglese di Mirko Zilahi de' Gyurgyokai

ISBN: 9788865941393

In occasione del centenario della morte di Bram Stoker, per la prima volta in traduzione italiana, uno dei romanzi più importanti del creatore di Dracula. L’infiammata caccia a un tesoro perduto, tra oscure premonizioni, visioni ultraterrene, estasi amorose, codici cifrati e contese politiche. Una rivelazione letteraria, in cui il romanzo gotico si fonde con la moderna spy story.

19,50

Acquista ora e ricevi entro il 25/09
In occasione del centenario della morte di Bram Stoker, per la prima volta in traduzione italiana, uno dei romanzi più importanti del creatore di Dracula. L’infiammata caccia a un tesoro perduto, tra oscure premonizioni, visioni ultraterrene, estasi amorose, codici cifrati e contese politiche. Una rivelazione letteraria, in cui il romanzo gotico si fonde con la moderna spy story.

Nei primi anni del Novecento, quando fu dato alle stampe Il Mistero del Mare, Bram Stoker era una delle figure più in vista dell’alta società londinese, da oltre vent’anni assistente personale di Henry Irving, il più acclamato attore vittoriano, e autore di alcuni libri di discreta popolarità tra cui Dracula, “la miglior storia di demoni che abbia letto da molti anni a questa parte” come ebbe a scrivergli Arthur Conan Doyle. Proprio l’immensa fortuna di Dracula, che dopo la morte di Stoker s’impose tra i capolavori della narrativa del terrore, ha inevitabilmente gettato ombra sul resto dell’opera dello scrittore irlandese. Così anche Il Mistero del Mare ha finito per vivere una lunga stagione di oblio, restando pressoché sconosciuto ai lettori di molte parti del mondo e fin qui inedito pure in Italia.
A leggerlo oggi, nel centenario della morte del suo autore, questo romanzo dal sapore avventuroso e dall’atmosfera fosca si rivela un’opera sorprendente, ben più di quanto la sua avversa sorte editoriale possa far supporre. Fulcro dell’intera vicenda è la ricerca di un antico tesoro, un capitale di monete e lingotti che lo Stato Pontificio, alla fine del sedicesimo secolo, aveva destinato alla corona di Spagna per conquistare l’Inghilterra e convertirla al cattolicesimo. Archibald Hunter, protagonista e narratore, è l’uomo scelto dal fato per sbrogliare una vicenda irta di pericoli, intorno alla quale convergono le mire di molti attori. Il destino gli riserva come compagna una giovane e indomita americana, Marjory, erede della nobile stirpe di Sir Francis Drake. Insieme a lei, Archie dovrà districarsi tra misteriosi fenomeni di preveggenza e scritture enigmatiche, inganni, rapimenti e battaglie in mare, incalzato da una perfida veggente, da un azzimato gentiluomo spagnolo e dai servizi segreti britannici e americani.
Incredibile caleidoscopio di argomenti, generi e categorie estetiche – l’amore, la politica e la crittografia, l’avventura, il neogotico e lo spionaggio, il soprannaturale, il razionale e il pittoresco –, questo romanzo condensa la tradizione letteraria del suo tempo e anticipa temi e atmosfere di molta narrativa novecentesca, confermando quelle qualità che hanno fatto di Bram Stoker un innovatore, padre con Dracula di uno dei filoni artistici di maggiore successo nel tempo.

Bram Stoker

Bram Stoker (1847-1912) è considerato tra i maestri del genere neogotico, universalmente noto per essere l'autore di Dracula, l'opera che gli ha dato fama imperitura. Il Mistero del Mare, settimo dei suoi dodici romanzi, fu pubblicato nel 1902. Questa prima edizione italiana è a cura di Mirko Zilahi de' Gyurgyokai, studioso e traduttore di autori irlandesi, collaboratore editoriale e cultore della materia in lingua e letteratura inglese presso l'Università per Stranieri di Perugia.