Nello Trocchia

Federalismo Criminale

- 5%

Nello Trocchia

Federalismo Criminale

384 pagine

Prima edizione maggio 2009

ISBN: 9788895842332

Risorse pubbliche depredate, appalti truccati, mattanze, il silenzio della politica e dell’informazione. Il viaggio di un cronista nei comuni in cui le mafie hanno governato o ancora governano.

14,25

Acquista ora e ricevi entro il 28/05
Risorse pubbliche depredate, appalti truccati, mattanze, il silenzio della politica e dell’informazione. Il viaggio di un cronista nei comuni in cui le mafie hanno governato o ancora governano.

Le mafie che vivono sotto casa, che depredano le risorse pubbliche, che riducono a deserto i territori. Il federalismo criminale come sistema politico, che governa intere parti del nostro territorio. Le storie dei comuni sciolti per mafia raccolte in questo libro raccontano le mani della piovra nelle aule comunali tra omertà, mattanze ed eroi isolati. Tra appalti truccati, centri commerciali, alta velocità, assunzioni e contributi sociali in mano a mafie e politica criminale. Una situazione di indecenza democratica dove la legalità, la sicurezza pubblica, la civile convivenza lasciano il posto alla barbarie, al feudo, a vecchi e nuovi podestà. Le mafie divorano le istituzioni nel silenzio della politica e dell’informazione. Federalismo criminale è la denuncia, eccezionalmente documentata, di come anche nei comuni sciolti per mafia nulla cambi, di come le mafie riescano a ritornare ogni volta padrone. Con i nomi e i cognomi dei protagonisti del malaffare di ieri e di oggi, tra scandali, devastazione ambientale e latitanze dorate.

Nello Trocchia

Nello Trocchia è nato a Nola. Negli anni ha collaborato con Liberazione, il manifesto, La Voce della Campania, Calabria Ora, L’espresso. In radio ha curato e condotto una trasmissione sul fenomeno mafioso e la corruttela politica. Attualmente lavora a Roma nell’agenzia di informazione Econews, e scrive per Narcomafie e La Voce delle Voci.