Bruno Cianci

Cantiere del Pardo – Una storia di mare

- 5%

Bruno Cianci

Cantiere del Pardo – Una storia di mare

240 pagine

Prima edizione giugno 2023

In copertina: © Jason Leung

ISBN: 9791255480297

Pochi cantieri possono vantare un ruolo importante nella storia della nautica come il Cantiere del Pardo. Fondato nel 1973, le barche prodotte – a partire dai leggendari Grand Soleil – sono state realizzate in una cinquantina di modelli e in numerose declinazioni che hanno fatto da epigoni per l’industria cantieristica, e fatto sognare milioni di appassionati.

A disegnare questi gioielli sono stati i migliori progettisti del panorama mondiale: da Finot a Germán Frers, da Bruce Farr a Doug Peterson, da Botín & Carkeek a judel/vrolijk, fino agli italianissimi Massimo Paperini e Matteo Polli, autori di barche che hanno vinto importanti regate internazionali e numerosi titoli mondiali.

A 50 anni dalla sua nascita, questo libro ripercorre la lunga avventura del cantiere, dalle origini, a Bologna, fino all’attuale produzione a Forlì, mette in luce l’evoluzione tecnica e stilistica e le straordinarie capacità di adattamento a un mondo in continua evoluzione, cosa che il costruttore ha saputo fare senza perdere mai di vista i valori delle origini. Anche quando – novità assoluta – ha lanciato una linea di barche a motore, i Pardo Yachts, che hanno raccolto un successo immediato grazie al design coraggioso e al ‘peso di una tradizione universalmente riconosciuta. Prova ne è che un Pardo è stato, ad esempio, la barca appoggio di Luna Rossa nell’ultima Coppa America.

37,05

Acquista ora e ricevi entro il 25/02

Pochi cantieri possono vantare un ruolo importante nella storia della nautica come il Cantiere del Pardo. Fondato nel 1973, le barche prodotte - a partire dai leggendari Grand Soleil - sono state realizzate in una cinquantina di modelli e in numerose declinazioni che hanno fatto da epigoni per l’industria cantieristica, e fatto sognare milioni di appassionati.

A disegnare questi gioielli sono stati i migliori progettisti del panorama mondiale: da Finot a Germán Frers, da Bruce Farr a Doug Peterson, da Botín & Carkeek a judel/vrolijk, fino agli italianissimi Massimo Paperini e Matteo Polli, autori di barche che hanno vinto importanti regate internazionali e numerosi titoli mondiali.

A 50 anni dalla sua nascita, questo libro ripercorre la lunga avventura del cantiere, dalle origini, a Bologna, fino all’attuale produzione a Forlì, mette in luce l’evoluzione tecnica e stilistica e le straordinarie capacità di adattamento a un mondo in continua evoluzione, cosa che il costruttore ha saputo fare senza perdere mai di vista i valori delle origini. Anche quando - novità assoluta - ha lanciato una linea di barche a motore, i Pardo Yachts, che hanno raccolto un successo immediato grazie al design coraggioso e al ‘peso di una tradizione universalmente riconosciuta. Prova ne è che un Pardo è stato, ad esempio, la barca appoggio di Luna Rossa nell’ultima Coppa America.

Bruno Cianci

Bruno Cianci (Parigi, 1970) è storico e giornalista. Ha codiretto il bimestrale Arte Navale e collaborato con un centinaio di testate italiane ed estere. È autore di diversi libri di nautica e saggi storici, tra cui Bosforo. Via d’acqua fra Oriente e Occidente, Le navi della Mezzaluna. La marina dell’Impero ottomano (1299-1923), Yacht Club e Barche leggendarie. Ha vinto tre premi letterari Carlo Marincovich ed è il primo italiano ad aver portato a termine una regata del Fastnet in doppio, con Alessandro Caricato.

Di Bruno Cianci puoi leggere anche…