fbpx
  • Julia Glass

    L’oscura sacralità della notte

    pp. 488

    Traduzione di Dora Di Marco

    Prima edizione ottobre 2015
    ISBN:


    Consegna in 24/48 ore
    Spese di spedizione per l'Italia € 4,00

    Nella vita di Kit Noonan c’è un segreto rimasto inconfessato, una casella vuota: cresciuto da una madre single, Kit non conosce l’identità del padre biologico, che la madre non ha mai voluto rivelargli. Professore di storia dell’arte, da due anni Kit è senza lavoro, e trascina le proprie giornate occupandosi svogliatamente di piccole attività domestiche. Per cercare di scuoterlo dalla sua inerzia, la moglie lo sprona a dissipare finalmente l’ombra che oscura il suo passato.
    È così che Kit si avventura in un pellegrinaggio, non soltanto interiore, che lo condurrà dalle alture innevate del Vermont fino all’affollata e mondana Provincetown, tra cani da slitta, vecchie foto nascoste, reminiscenze musicali, sassi raccolti sulla spiaggia e alberi piegati dal vento. La verità su suo padre – una verità inattesa e sconvolgente – finirà per ridefinire le prospettive di Kit, ma anche di tutti coloro che ruotano intorno alla sua vita, quella di prima e quella nuova.
    L’oscura sacralità della notte è uno straordinario romanzo corale sulle illusioni di gioventù, sull’orgoglio e il perdono, sulla difficoltà di riconciliarsi con il passato. Un’opera matura e struggente, nella quale tornano alcuni dei personaggi – tra tutti, Fenno McLeod e Malachy Burns – di Tre volte giugno, il fortunato esordio di Julia Glass, vincitore del National Book Award.

    Un romanzo elegante e commovente”.

    The New Yorker

    Un intelligente affresco della famiglia contemporanea e di tutte le sue infinite sfumature”.

    People

    Raffinato, luminoso, sorprendente”.

    San Francisco Chronicle

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Julia Glass

    Julia Glass è nata a Boston nel 1956. Vive con la famiglia a Marblehead, in Massachusetts. È una delle più apprezzate scrittrici statunitensi, autrice di cinque romanzi, vincitrice del National Book Award nel 2002 e premiata, tra gli altri, con il National Endowment for the Arts, il Nelson Algren Award e il Tobias Wolff Award.