Gianfranco Mammi

Pluriball

- 5%

Gianfranco Mammi

Pluriball

352 pagine

Prima edizione gennaio 2023

In copertina: elaborazione grafica della casa editrice

ISBN: 9788865949665

Una cittadina italiana sconvolta dal Giro d’Italia, un duplice omicidio seguito da altri efferati delitti e un gruppo di detective d’eccezione: gli arcangeli e lo stesso Dio, sceso dal cielo per vestire i panni di un rinomato criminologo.

Un romanzo giallo dai toni tutt’altro che gialli: ironico, iperbolico, mai scontato. L’apocalittica celebrazione del potere della scrittura.

9,9919,00

Acquista ora e ricevi entro il 30/05

Una cittadina italiana sconvolta dal Giro d’Italia, un duplice omicidio seguito da altri efferati delitti e un gruppo di detective d’eccezione: gli arcangeli e lo stesso Dio, sceso dal cielo per vestire i panni di un rinomato criminologo.

Un romanzo giallo dai toni tutt’altro che gialli: ironico, iperbolico, mai scontato. L’apocalittica celebrazione del potere della scrittura.

La signorina Giovanna Maria Campeggi è stata strangolata nel bagno di casa e il suo fidanzato è morto per due colpi di pistola alla schiena. Parrebbe un duplice omicidio e, se fatti tanto efferati talvolta scivolano presto dalla cronaca nera all’indifferenza generale, stavolta no, perché la notizia arriva addirittura fin lassù: a Dio che tutto vede. E poiché Dio, per l’infinità di cose che vede, ogni tanto rischia di lasciarsi sfuggire qualche particolare, eccolo inviare i suoi arcangeli a fare luce sull’accaduto. Le presenze angeliche si ritrovano così in una cittadina in subbuglio per la tappa a cronometro del Giro d’Italia, ma in qualità di detective non ci fanno bella figura – al punto che Dio in persona decide di assumere le sembianze di un noto criminologo per offrire i suoi servigi ai carabinieri. E mentre Dio indaga, altri omicidi e morti affliggono la città, e la ricerca di un assassino finisce per coinvolgere un misero veggente e gli spiriti che riesce a vedere, un demone irrequieto, un prete che sa farsi temere, una hikikomori che evade dall’isolamento, un bambino e quella peste di suo fratello, un pappagallo sboccato, un vecchio solo e rancoroso… fino al sorprendente epilogo.

Unico nello stile e indimenticabile come la galleria dei personaggi a cui dà vita, Pluriball riesce a scardinare il giallo facendone un genere multicolore, accecante per energia e inventiva.

 

Gianfranco Mammi

Gianfranco Mammi è nato in Venezuela ma ha quasi sempre vissuto a Modena. Ha pubblicato vari libri (tra cui Uomini senza Mercedes, Vita di “Ridolini” e Ugo il Duro vincitore del Premio Luigi Malerba 2019) e i suoi racconti sono apparsi su diverse riviste tra cui Linus, Tèchne, Panta, L’accalappiacani, Griselda e Almanacco Quodlibet.

Di Gianfranco Mammi puoi leggere anche…