Tom Lanoye

Il terzo matrimonio

- 5%

Tom Lanoye

Il terzo matrimonio

336 pagine

Prima edizione settembre 2019
Traduzione dal fiammingo di Franco Paris

In copertina: © foto Barry Diomede/ Alamy Stock Photo

ISBN: 9788865946756

Maarten Seebregs ha perso l’uomo della sua vita, non ha più un lavoro ed è malato. Vive alla giornata, con disincantato cinismo. Finché un giorno non riceve una proposta allettante: sposare una ragazza africana in cambio di denaro, per farle ottenere la cittadinanza belga. Il best seller di uno dei più popolari autori belgi, tradotto per la prima volta in Italia. Un romanzo attuale, divertente e spietato, sui temi dell’immigrazione e dell’integrazione.

9,9917,10

Acquista ora e ricevi entro il 24/02
Maarten Seebregs ha perso l’uomo della sua vita, non ha più un lavoro ed è malato. Vive alla giornata, con disincantato cinismo. Finché un giorno non riceve una proposta allettante: sposare una ragazza africana in cambio di denaro, per farle ottenere la cittadinanza belga. Il best seller di uno dei più popolari autori belgi, tradotto per la prima volta in Italia. Un romanzo attuale, divertente e spietato, sui temi dell’immigrazione e dell’integrazione.

Gay, vedovo attempato, malato incurabile, disoccupato, a corto di denaro ma proprietario di una casa arredata con gusto e dichiarata patrimonio storico della città di Anversa: Maarten Seebregs sembra essere il profilo ideale quando un tale Vandessel si mette in contatto con lui per proporgli, dietro lauto compenso, di sposare una giovane africana allo scopo di farle ottenere la cittadinanza belga. Lo sconosciuto ha il proprio interesse e lo mette subito in chiaro: “Ti sposi con lei, abiti con lei, vivi con lei. Ma se la tocchi ti ammazzo”. Solitario e introverso, Maarten vive il tempo che gli rimane crogiolandosi nei ricordi e cercando di nascondere a sé stesso il dolore per la morte dell’amato Gaëtan. È seraficamente rassegnato, disilluso. Perché dovrebbe accollarsi questa scocciatura? Per i soldi, certo. O forse proprio per lei – Tamara – per quella sua bellezza sottile che la fa sembrare un ragazzo.
La decisione è presa, e condurrà a esiti tragicomici: la stravagante coppia di sposi dovrà affrontare i controlli serrati dell’ufficio immigrazione, i pettegolezzi dei vicini, il razzismo, ma soprattutto le conseguenze impreviste delle bugie di Tamara e degli ormoni fuori controllo di Maarten.
Tom Lanoye combina la leggerezza della commedia e la riflessione sull’attualità, tratteggiando con tono brillante i paradossi di un’Europa spesso incapace di fare i conti con le spinte e i cambiamenti portati dall’immigrazione.

Una verve sorprendente, uno stile nervoso, burlesco, tragicomico”.

Le Monde

Un libro potente e fragile, aspro e poetico”.

Le Soir

Un romanzo a quattro stelle: tragedia e umorismo convivono l’una
accanto all’altro”.

Gazet van Antwerpen

 

Tom Lanoye

Tom Lanoye (1958) è scrittore, autore teatrale e poeta belga di lingua fiamminga. Gode di grande popolarità in patria ed è presenza fissa ai maggiori festival teatrali europei. Per la sua produzione letteraria ha ricevuto numerosi premi, tra cui tre Gouden Bladwijzer, un Gouden Uil Literatuurprijs, un Henriette Roland Holst-prijs e un Gouden Ganzenveer. Vive e lavora dividendosi tra Anversa e Città del Capo. Con Il terzo matrimonio è stato finalista al Libris Literatuur Prijs, il più importante riconoscimento letterario olandese, e al Gouden Uil, premio belga per opere in lingua fiamminga. Dal romanzo è stato tratto nel 2018 il film Troisièmes Noces di David Lambert.