Molly Watson

Matthew Taylor

Dovremmo essere tutti vegani?

- 5%

Molly Watson

Matthew Taylor

Dovremmo essere tutti vegani?

144 pagine

Prima edizione febbraio 2021
Traduzione dall'inglese di Martina Rinaldi

In copertina: Marcel TB / Getty Images

ISBN: 9788865947623

Molly Watson esplora la storia del veganismo, la sua logica e l’impatto che ha a livello individuale, sociale e globale, oltre a valutare gli effetti che un cambiamento diffuso delle abitudini alimentari avrebbe sull’ambiente, l’economia e la salute.

17,10

Acquista ora e ricevi entro il 26/05
Molly Watson esplora la storia del veganismo, la sua logica e l’impatto che ha a livello individuale, sociale e globale, oltre a valutare gli effetti che un cambiamento diffuso delle abitudini alimentari avrebbe sull’ambiente, l’economia e la salute.

Dovremmo essere tutti vegani?

Mentre cresce la preoccupazione relativa ai costi e alle implicazioni etiche degli allevamenti intensivi, molti di noi stanno iniziando ad abbracciare regimi alimentari e stili di vita che non prevedono lo sfruttamento degli animali. Ci chiediamo se non sia giunto il momento di fare questa scelta una volta per tutte a livello globale e diventare vegani. Una dieta vegana farebbe bene alla nostra salute? Che effetto avrebbe una popolazione a maggioranza vegana sull’economia generale e sul pianeta? Avrebbe senso diventare invece flessitariani o vegetariani? Molly Watson esplora la storia del veganismo, la sua logica e l’impatto che ha a livello individuale, sociale e globale, oltre a valutare gli effetti che un cambiamento diffuso delle abitudini alimentari avrebbe sull’ambiente, l’economia e la salute.

The Big Idea

Una collana innovativa, divulgativa ed efficace per approfondire i temi più importanti del mondo contemporaneo e che hanno più risonanza nelle nostre vite. L’approccio visivo unico e il testo multilivello rendono semplici da capire anche i concetti più complessi, in modo da offrirci tutti gli strumenti necessari per partecipare in prima persona a questi dibattiti.

Il testo del libro è stampato in quattro differenti grandezze di carattere che indicano anche una gerarchia di priorità. Se avete solo mezz’ora di tempo potete leggere i due caratteri più grandi e avrete comunque una buona conoscenza di base dell’argomento. Con un’ora a disposizione potete leggere tutti i testi tranne quelli scritti con il carattere più piccolo per avere un quadro più dettagliato. In due ore potrete leggere tutto il libro e avere una visione sia d’insieme che particolareggiata dell’argomento trattato.

 

 

Molly Watson

Molly Watson è caporedattrice di Edible Communities, un network on line che raccoglie oltre 80 riviste specializzate nella narrazione di quel che ruota attorno ai sistemi di produzione di cibo locale e sostenibile in Usa e Canada. Vanta una lunga lista di pubblicazioni importanti, con il New York Times, il Washington Post, il San Francisco Chronicle, Elle, Sunset e la collana Best Food Writing, oltre a due libri di cucina a base vegetale. Ha anche lavorato per svariate aziende, tra cui Uber, Kashi e MyFitnessPal. Si è laureata in Storia europea alla Stanford University.

Matthew Taylor

È amministratore delegato della RSA, istituzione inglese attiva da 250 anni, oggi impegnata nell’arricchimento della società con idee e azioni, per un illuminismo del XXI secolo. Autore, presentatore, oratore, ha scritto moltissimi articoli sulla politica, riforma del servizio pubblico e teoria della cultura. Assiduo ospite di Newsnight e The Daily Politics oltre che delle trasmissioni radio Today e The Moral Maze. È stato segretario generale e amministratore delegato dell’Institute for Public Policy Research, il principale centro studi della Gran Bretagna.

Di Matthew Taylor puoi leggere anche…